CONTATTACI

Modulo Corrosione

La tribocorrosione è un processo di degradazione superficiale derivante da azioni tribologiche ed elettrochimiche simultanee in un ambiente corrosivo.

Come funziona?

Gli esperimenti di usura e corrosione sono condotti simultaneamente utilizzando una configurazione scorrevole sfera su piastra, in cui il contatto è totalmente immerso nell'elettrolita di prova.

Il modulo di tribocorrosione è una cella elettrochimica a tre terminali installata sullo stadio campione, con il campione, un filo di platino e un elettrodo di Ag/AgCl, NaCl (saturo) che fungono rispettivamente da elettrodi di lavoro, di contrasto e di riferimento. Il potenziale di circuito aperto (OCP) viene misurato in situ per monitorare l'evoluzione del processo di tribocorrosione.

La riduzione dell'OCP è un indicatore del fallimento dei film protettivi. Anche la variazione del coefficiente di attrito (COF) fornisce indicazioni sulle diverse fasi di sviluppo dell'usura.

I test di usura possono essere eseguiti in condizioni di polarizzazione anodica o catodica per accelerare o inibire il processo di corrosione, al fine di studiare l'effetto delle reazioni di corrosione sul tasso di tribocorrosione.

Estrema versatilità

Moduli

  • Rotante (personalizzato) Carico massimo di 40N
  • Lineare (max 40N)

Proprietà analizzate

  • Resistenza alla corrosione
  • Comportamento alla tribocorrosione
  • Usura a potenziale aperto
  • Polarizzazione potenziodinamica
  • Usura a potenziale anodico/catodico
  • Analisi di spettroscopia di impedenza elettrochimica

Come possiamo aiutare?